PDA

View Full Version : UNA SCOPERTA EPOCALE!



Shito
08-25-2006, 05:08 PM
Come molti di voi sapranno, mi sto attualmente cimentando nella scrittura di un documento esaustivo sulla storia e i le caratteristiche del NeoGeo come oggetto da collezione.

Nel corso si questo mio 'lavoro', oltre alla estensiva redazione e catalogazione analitica di tutti i dati già in mio possesso da tempo, ho ritenuto opportuno cimentarmi anche in un continuo controllo di questi dati con quante più fonti potessi trovare, onde condurne una precisa esegesi.

Ho così raccolto un'infinità di liste di pubblicazioni di titoli giapponesi, dati vari, prezzi all'uscita, date, e quant'altro.

Sono così venuto a capo di una questione che mi ha sempre convinto in maniera solo parziale, ovvero quella del 'primo periodo di commercializzazione per il solo noleggio' dell'originale NeoGeo giapponese, con relativa datazione di console e primi giochi usciti sul mercato.

In particolar modo, mi ha sempre colpito il fatto che la totalità dei dati disponibili da fonti occidentali, ma anche da svariate fonti giapponesi, danno la console AES uscita il giorno del 1 Luglio 1991 con DICIASSETTE TITOLI (i diciassette titoli originali con custodia in cartone).

Un altro dato molto significativo, e che NESSUNO sembra aver considerato sino ad ora, è che se la console AES fosse realmente uscita sul mercato nel 1 Luglio 1991 questo sarebbe avvenuto ben UN ANNO E MEZZO DOPO l'uscita della versione MVS, notoriamente commercializzata il 26 Aprile 1990 con soli quattro titoli (NAM75, Majaan Kyouretsuden, Super Baseball Star Pro e Magician Lord, quanto SIN DA QUESTI PRIMI QUATTRO GIOCHI la 'versione' AES era presente nel chipset delle cartucce, dimostrano la sua esistenza 'concettuale' nei progetti della SNK.

Ebbene, dopo tutti questi anni sono riuscito a svelare l'arcano, grazie alla traduzione di numerose pagine giapponesi e il confronto crociato con parecchio materiale cartaceo in possesso dell'amico GEMANT.

Ebbene, tutti credono che l'AES sia uscito sul mercato dopo l'MVS, a seguito del successo di questo, ma CIO' è ASSOLUTAMENTE FALSO!

Abbiamo infatti constatato, verificato e conprovato che nel 26 Aprile 1990 uscirono sul mercato giapponese CONTEMPORANEAMENTE sia l'MVS che l'AES, con i relativi quattro titoli di lancio.

L'AES era dedicato al SOLO NOLEGGIO, i giochi avevano custodia in cartone e la console scatola bianca con striscia verde (e idem per il secondo joystic noleggiabile 'a parte'). Il prezzo della console AES era di 58.000yen (più tasse), e il prezzo della cartucce AES era LO STESSO delle cartucce MVS. Avete letto bene. Originariamente il materiale AES e MVS avevano lo stesso prezzo, poiché entrambi dedicati a due 'mercati professionali', quello delle sale giochi e quello del NOLEGGIO domestico.

Per tutto l'anno 1990 le cose sono andate avanti così. MVS e AES sono SEMPRE usciti nello STESSO giorno e con lo STESSO prezzo, con la SOLA ECCEZIONE del titolo Minasan no Okagesama Desu!, che per qualche motivo pare NON sia uscito in versione AES-noleggio.

Si arriva così al 1991. All'inizio di questo anno, la SNK *sospende* la distribuzione delle cartucce AES da noleggio, in previsione del ri-lancio della console in versione 'da vendita'. Benché la SNK ritenesse che la fascia di prezzo del NEOGEO AES fosse improponibile per la vendita privata, era accuduto che alcuni privati avessero preso ad acquistare la versione AES da noleggio, al suo folle prezzo (pari all'MVS). Come risultato, la SNK si decise a lanciare ufficialmente il NeoGeo AES per la vendita privata. La data fissata era quel fatidico primo Luglio del 1991. Frattanto le uscite MVS, che non cessano, si 'portano avanti' rispetto a quelle AES.

In quella data, accadde che:

1) Il prezzo della console fu abbassato da 58.000yen a 48.800yen. Probabilmente è questo il momento in cui la scatola della console fu 'rivista' nella sua versione Nera con foto.

2) Il prezzo delle cartucce AES calo drasticamente, dimezzandosi quasi.

3) Vengono introdotti sul mercato cinque nuovi titoli SNK/ADK, ancora con scatola di cartone ma con 'prezzo di vendita', ovvero Sengoku, Raguy, ASOII, Ghost Pilot e King of the Monsters. Questi cinque titoli NON esistono in versione (e con prezzo) 'da noleggio', anche se sono cartonati.

4) Viene 'recuperato' Minasan in versione AES, mai uscito in versione da noleggio, e il titolo debutta in AES col prezzo 'da vendita', anche se ancora con scatola in cartone.

5) Vengono ricomercializzati con prezzi 'da vendita' tutti gli 11 titoli usciti nel 90, e per differenziare le due edizioni viene realizzata la custodia in plastica. Gli 11 titoli del 90 hanno così la doppia versione cartone e plastica, i cinque cartonati del '91, 'inediti a noleggio' non necessitano di alcuna differenziazione e infatti non saranno mai rieditati con custodia in plastica, mentre per qualche ragione il solo Minasan, originariamente distribuito da Monolith, sì (anche se alla versione plastica non sembri spettare una seconda data di uscita).

Di seguito, tutti i giochi usciranno sul mercato AES con il solo 'prezzo di vendita', e sempre DOPO la versione AES. Mai più MVS e AES avranno date di uscita e prezzi identici, come era accaduto per tutto il 1990. Il primo titolo AES 'inedito' a uscire direttamente con la custodia di plastica sarà Burning Fight, il 9 Agosto del '91 (mentre l'MVS era uscito il 20 Maggio).

Ebbene, questa è la verità.

Dopo 17 anni l'occidente scopre che l'AES non è venuto dopo l'MVS, ma lo stesso identico giorno.

Per incisio, tutta la master list presente su questo sito è piena di imprecisione e idiozie.

Sembra comunque che il NeoGeo AES è stato distribuito in America e Europa almeno UN ANNO E MEZZO DOPO il Giappone, poiché la più antica datazione delle versioni occidentali dell'AES risale proprio al primo luglio del 91, data del debutto del NeoGeo AES giapponese in versione 'per la vendita'.

Resta da capire se la prima scatola americana, ovvero quella bianca con striscia rossa (e codice NEO-AEC) sia stata effettivamente introdotta prima o dopo questa data.

Resta da capire se le prime console PAL, distribuite con la scatola giapponese (versione noleggio, ovvero 'bianca striscia verde'), fossero precedenti o successive a questa data.

Resta ovvero da chiarire se nel 1990, nella fase giapponese del 'NeoGeo solo per il noleggio', la SNK avesse in qualche modo distribuito qualche macchina AES anche tramite le sue filiari estere. Forse sempre per un ideale 'rental only'.

Resta inoltre da datare la revisione della scheda/circuiteria del NeoGeo AES (e, parallelamente, dell'alimentatore) in considerazione delle varie fasi di commercializzazione della macchina perlomeno sul mercato giapponese, l'unico che sembra un po' coerente.

Di certo le prime macchine (quelle per il noleggio) sono tutte funzionanti con l'alimentatore originale PRO-POW, sono quindi il modello con circuiteria più simile all'MVS (miglior uscita RGB).

E' probabile che all'uscita della console 'per la vendita' (scatola nera?), sia stata introdotta la prima, marginale revisione, quella con alimentatore PRO-POW2.

La revisione sostanziale, che abbassa notevolmente la qualità dell'RGB in favore del composito, e necessita dell'alimentaotre PRO-POW3 (che lavora con tensione e intensità elettrica parecchio diversa dai due precedenti), potrebbe essere stata introdotta in parallelo alla creazione del NEOGEO-CD, il cui debutto sul mercato giapponese ha portato un'altra bella reviosione della line-up di componenti (e relative confezioni).

Ogni contributo sarà il benvenuto.

Shito
08-25-2006, 05:15 PM
Effe, ti vedo leggere.

Poi magari ringami. :)

Fran
08-25-2006, 05:19 PM
giao sono effe

dovrai dire a bobo di fixare tutta la sua master list us fake :shame:

Shito
08-25-2006, 05:31 PM
dovrai dire a bobo di fixare tutta la sua master list us fake :shame:

Onestamente, non so se me ne importi qualcosa. :)

Eventualmente farò un post in inglese per far sapere alla comunità internazionale di questi stessi fatti. Poi se vorranno fixare qualcosa, che facciano.

shinjimimura
08-26-2006, 04:07 AM
Oltre ai complimenti per la scoperta non posso che dire mi auguro di leggere di poter leggere la tua opera quanto prima. L'unica vera faq esistente sul Neo Geo (quella di Chris Mullins) è ormai risalente a 4 anni fa e largamente incompleta, era ora che arrivasse qualcuno in grado di sostituirla. Poi se posso volevo darti un suggerimento, ovvero quando indichi il prezzo in yen di qualcosa di aggiungerci fra parentesi un'indicazione del prezzo in lire di allora (o in euro di oggi, ma penso questo sia più difficile da determinare). Niente di particolarmente preciso, solo per dare un'idea di che ordine di grandezza si sta parlando.

MKL
08-26-2006, 08:44 AM
Di certo le prime macchine (quelle per il noleggio) sono tutte funzionanti con l'alimentatore originale PRO-POW, sono quindi il modello con circuiteria più simile all'MVS (miglior uscita RGB).

La prima scheda AES prodotta, la NEO AES, non è più simile a una scheda MVS di quanto lo siano le schede successive. La miglior uscita RGB non è limitata a questa prima scheda e in ogni caso la qualità dell'RGB dipende unicamente dal circuito di conversione RGB > video composito, cioè qualcosa mai presente su MVS.



E' probabile che all'uscita della console 'per la vendita' (scatola nera?), sia stata introdotta la prima, marginale revisione, quella con alimentatore PRO-POW2.

La prima revisione, NEO AES 3-3 (dall'RGB identico a quello della NEO AES), è nvece quella che richiede l'alimentatore PRO-POW3:

http://img209.imageshack.us/img209/2774/aes33lk6.jpg
(circuito pro pow3 evidenziato in giallo)

Le revisioni successive, NEO AES 3-4 e NEO AES 3-5 invece sono predisposte sia per un alimentatore a 5V (PRO-POW, PRO-POW2) che per uno a tensione più elevata (PRO POW3):

http://img247.imageshack.us/img247/8962/aes34asq7.jpg
circuito pro-pow presente (rosso), pro-pow3 assente (giallo)

http://img247.imageshack.us/img247/3267/aes34btp2.jpg
circuito pro-pow assente (rosso), pro-pow3 presente (giallo)

http://img220.imageshack.us/img220/293/neoaes35asc5.jpg
circuito pro-pow assente (rosso), pro-pow3 presente (giallo)

L'ultima revisione, NEO AES 3-6, è predisposta unicamente per il PRO POW3, come la NEO AES 3-3.



La revisione sostanziale, che abbassa notevolmente la qualità dell'RGB in favore del composito, e necessita dell'alimentaotre PRO-POW3 (che lavora con tensione e intensità elettrica parecchio diversa dai due precedenti), potrebbe essere stata introdotta in parallelo alla creazione del NEOGEO-CD, il cui debutto sul mercato giapponese ha portato un'altra bella reviosione della line-up di componenti (e relative confezioni).

La revisione a partire da cui l'RGB peggiora è la NEO AES 3-5, che come si è detto può anche richiedere un PRO-POW. La differenza tra PRO POW e PRO POW3 non si riflette in componentistica differente della motherboard in quanto ogni scheda AES in realtà funziona unicamente a 5V. Le schede che richiedono il PRO POW3 non fanno altro che convertire la tensione più alta proveniente dall'alimentatore (10V o 11V) nella 5V di cui la scheda ha bisogno. La ragione per cui a un certo punto la SNK ha preferito usare un alimentatore a tensione più alta è strettamente economica: risparmiava di più comprando questi alimentatori da 10V che non quelli da 5V. Con il passaggio al PRO POW3 la SNK ha adattato le schede NEO AES che ancora le rimanevano in modo che funzionassero con il nuovo alimentatore:

http://img247.imageshack.us/img247/2500/neoaesgy8.jpg

Shito
08-26-2006, 09:39 AM
MKL, ho letto il tuo interessante post, ma ammetto onestamente di aver faticato a seguirti. Soprattutto perché mentre ti leggo cerco di 'incasellare' le tue parole nelle tre tranches produttive del NeoGeo più note, e fallisco.

Riusciresti ad inserire le tue informazioni all'interno della 'griglia' che ti propongo?

1) Prima generazione [solo noleggio]
SCATOLA: bianca con striscia verde
CODICE: NEO-0
ALIMENTATORE: PRO-POW [tensione bassa, intensità alta]

Sotto queste unità c'è scritto di usare il solo PRO-POW.
Non so se la scheda sia già contrassegnata come 'NEO-AES', ma chiaramente può essere. Attendo semmai informazioni da parte tua su questo dettaglio.
RGB di queste versioni è il migliore, a mia conoscenza.


2) Seconda generazione [vendita]
SCATOLA: nera
CODICE: nessuno
ALIMENTATORE: PRO-POW2 [tensione bassa, intensità alta]

Sotto all'unità c'è scritto di usare solo il PRO-POW2.
Quanto a tensioni e intensità, il PRO-POW2 è quasi identico al PRO-POW, ma la dimensione e la forma è parecchio diversa.
Non so quale revisione della scheda sia contenuta in questa versione, ma l'RGB è quasi identico alla precedente.


2) Seconda generazione [vendita]
SCATOLA: nera
CODICE: nessuno
ALIMENTATORE: PRO-POW3 [tensione alta, intensità bassa]

Sotto all'unità c'è scritto di usare solo il PRO-POW3.
Quanto a tensioni e intensità, il PRO-POW3 è molto diverso dai due precedenti, lavora con tensione maggiore e intensità minore.
Non so quale revisione della scheda sia contenuta in questa versione, ma l'RGB è molto peggiore alle precedenti.


Ho poi visto anche un trasformatore PRO-POW-PAL, ed era sostanzialmente identico al PRO-POW tranne che per la spina e la tensione di entrata, e ancora un PRO-POW-PAL ufficiale con tensione di ingresso regolabile (!).


Ogni contribuito sarà sempre il benvenuto.

Shito
08-26-2006, 09:48 AM
La prima scheda AES prodotta, la NEO AES, non è più simile a una scheda MVS di quanto lo siano le schede successive. La miglior uscita RGB non è limitata a questa prima scheda e in ogni caso la qualità dell'RGB dipende unicamente dal circuito di conversione RGB > video composito, cioè qualcosa mai presente su MVS.

Ok, chiaro, mi scuso per l'imprecisione. Intendevo dire che mi pareva che l'MVS lavorasse con un intensità più alta, come per gli AES che usano PRO-POW e PRO-POW2.




La prima revisione, NEO AES 3-3 (dall'RGB identico a quello della NEO AES), è nvece quella che richiede l'alimentatore PRO-POW3:

http://img209.imageshack.us/img209/2774/aes33lk6.jpg
(circuito pro pow3 evidenziato in giallo)

Mmmh, sicuro che sia la prima?
A logica, la prima sarebbe quella che richiede il PRO-POW2, ovvero che lavora ancora a tensione bassa e intensità alta. La scheda che richiede il PRO-POW3 dovrebbe, a logica, essere almeno la terza revisione... forse esiste anche una NEO AES 3-2, prodotta in molti pochi pezzi (credo di averne uno).


Le revisioni successive, NEO AES 3-4 e NEO AES 3-5 invece sono predisposte sia per un alimentatore a 5V (PRO-POW, PRO-POW2) che per uno a tensione più elevata (PRO POW3):

http://img247.imageshack.us/img247/8962/aes34asq7.jpg
circuito pro-pow presente (rosso), pro-pow3 assente (giallo)

http://img247.imageshack.us/img247/3267/aes34btp2.jpg
circuito pro-pow assente (rosso), pro-pow3 presente (giallo)

http://img220.imageshack.us/img220/293/neoaes35asc5.jpg
circuito pro-pow assente (rosso), pro-pow3 presente (giallo)

Essenzialmente, quindi, dalla quarta alla quinta revisione si possono usare tutti gli alimentatori?


L'ultima revisione, NEO AES 3-6, è predisposta unicamente per il PRO POW3, come la NEO AES 3-3.

Ti seguo.



La revisione a partire da cui l'RGB peggiora è la NEO AES 3-5, che come si è detto può anche richiedere un PRO-POW.

Capisco. Come ha già detto, del resto, il degrado della qualità RGB degli AES *non* è legato al tipo di alimentazione, ma al circuito di videocomposito.


La differenza tra PRO POW e PRO POW3 non si riflette in componentistica differente della motherboard in quanto ogni scheda AES in realtà funziona unicamente a 5V. Le schede che richiedono il PRO POW3 non fanno altro che convertire la tensione più alta proveniente dall'alimentatore (10V o 11V) nella 5V di cui la scheda ha bisogno.

Questo è chiarificante è interessante.



La ragione per cui a un certo punto la SNK ha preferito usare un alimentatore a tensione più alta è strettamente economica: risparmiava di più comprando questi alimentatori da 10V che non quelli da 5V. Con il passaggio al PRO POW3 la SNK ha adattato le schede NEO AES che ancora le rimanevano in modo che funzionassero con il nuovo alimentatore:

http://img247.imageshack.us/img247/2500/neoaesgy8.jpg

Capisco la logica, e questo spiegherebbe la natura 'ibrida' delle schede 3-4 e 3-5, tuttavia non si spiega come mai la 3-3, PRECEDENTE alle ibride, funzioni SOLO con il trasformatore a 10V (PRO-POW3), come poi farà l'ultima revisione 3-6.

Giusto?

C'è da dire che con la SNK tutto dipende. Per esempio si potrebbe ipotizzare che le schede 'ibride' in quanto a cirucuito di alimentazione fossero delle 'riadattate' da modelli stranieri invenduti? Chissà... :/

Certo a quanto ci dici l'esistenza delle revisioni 3-4 e 3-5 DOPO la 3-3, che è già praticamente come la 3-6, sono molto strane...

MKL
08-27-2006, 04:42 AM
1) Prima generazione [solo noleggio]
SCATOLA: bianca con striscia verde
CODICE: NEO-0
ALIMENTATORE: PRO-POW [tensione bassa, intensità alta]

Sotto queste unità c'è scritto di usare il solo PRO-POW.
Non so se la scheda sia già contrassegnata come 'NEO-AES', ma chiaramente può essere. Attendo semmai informazioni da parte tua su questo dettaglio.
RGB di queste versioni è il migliore, a mia conoscenza.


Il primo nucleo di console-vendita (fino a un seriale di oltre 30xxx) ha la scheda NEO AES, con lo stesso chipset delle più vecchie MVS. È quindi da escludere che le console-noleggio, pur prodotte prima, potessero avere una scheda ancor più vecchia. Va da sé che il passaggio da noleggio a vendita non ha comportato un cambiamento di hardware: la scheda era sempre la NEO AES (e anche l'RGB era della stessa qualità). Quanto all'alimentatore, le prime console-vendita usavano il PRO-POW, con le varianti PRO-POW-UL per gli USA e PRO-POW-PAL per l'Europa (l'unica differenza era l'input: 100VAC, 120VAC, 220VAC). Se mi dici che già le console-noleggio usavano il PRO-POW, è evidente che anche l'alimentatore era sempre lo stesso.



2) Seconda generazione [vendita]
SCATOLA: nera
CODICE: nessuno
ALIMENTATORE: PRO-POW2 [tensione bassa, intensità alta]

Sotto all'unità c'è scritto di usare solo il PRO-POW2.
Quanto a tensioni e intensità, il PRO-POW2 è quasi identico al PRO-POW, ma la dimensione e la forma è parecchio diversa.
Non so quale revisione della scheda sia contenuta in questa versione, ma l'RGB è quasi identico alla precedente.


Avendo annotato parecchi seriali e relative schede di console che ho modificato/riparato sono in grado di sapere, ad esempio, che ad un seriale 41xxx corrisponde una scheda 3-3 e che ad un 86xxx corrisponde una 3-4. Quindi una console con seriale 60xxx e prescrizione PRO-POW2 come questa (http://img247.imageshack.us/img247/9085/propow2bw1.jpg) non può che contenere una scheda 3-4. Ne segue che il PRO-POW2 è l'alimentatore a 5V delle console con scheda 3-4 e 3-5, quando queste non sono predisposte per il PRO-POW3. Sembrerebbe quindi che il PRO-POW3 sia antecedente al PRO-POW2, essendo già usato su schede 3-3. Più probabilmente le revisioni successive alla NEO AES sono contemporanee fra loro o comunque parte di un progetto comune: hanno lo stesso chipset e layout, con pochissime differenze, in pratica limitate al circuito di alimentazione. Dopo alcuni esperimenti è stato scelto in via definitiva il tipo PRO-POW3 su scheda 3-6, che da sola copre oltre la metà delle console esistenti.

Non è mai stata trovata alcuna revisione 3-2 (né 3-1, 3-0, 2-2, 1-3, ecc.) mentre tutte le altre che ho nominato sono ben note e ampiamente documentate. Non è nemmeno collocabile perché dopo le più tarde NEO-AES partono subito le 3-3 e non è sostenibile che ne siano state fatte solo poche unità quando tutte le altre revisioni esistono in diverse migliaia. Stando così le cose, l'onere della prova è tutto su chi vuole sostenerne l'esistenza...



C'è da dire che con la SNK tutto dipende. Per esempio si potrebbe ipotizzare che le schede 'ibride' in quanto a cirucuito di alimentazione fossero
delle 'riadattate' da modelli stranieri invenduti?


No, perché non si tratta di modifiche post-produzione: le schede 3-4 e 3-5 nascono già con il posto sia per i componenti del circuito PRO-POW2, sia per quelli del circuito PRO-POW3. Prova a osservare meglio le foto.

Shito
08-27-2006, 12:35 PM
Il primo nucleo di console-vendita (fino a un seriale di oltre 30xxx) ha la scheda NEO AES, con lo stesso chipset delle più vecchie MVS. È quindi da escludere che le console-noleggio, pur prodotte prima, potessero avere una scheda ancor più vecchia.

Concordo.

Quanto alle differenze di chipset che ora tu citi, escludendo la questione del circuito di alimentazione e del circuito di modulazione RF/composito, ci sono altre modifiche rilevant? Lo chiedo perché tu stesso qui dici 'lo stesso chipset delle più vecchie MVS'.



Va da sé che il passaggio da noleggio a vendita non ha comportato un cambiamento di hardware: la scheda era sempre la NEO AES (e anche l'RGB era della stessa qualità).

Ri-concordo. Se ne deduce che il passaggio da 'console-noleggio' a 'console-vendita' ha inficiato solo il prezzo e opinabilmente la confezione.


Quanto all'alimentatore, le prime console-vendita usavano il PRO-POW, con le varianti PRO-POW-UL per gli USA e PRO-POW-PAL per l'Europa (l'unica differenza era l'input: 100VAC, 120VAC, 220VAC). Se mi dici che già le console-noleggio usavano il PRO-POW, è evidente che anche l'alimentatore era sempre lo stesso.

Sì, ho in particolare una console giapponese dell'erano noleggio, scatola bianca stiscia verde, e venduta dal seller giapponese esplicitamente come 'versione noleggio'. L'alimentatore originale incluso, e prescritto dall'adesivo sotto la console, è il PRO-POW.

Devo tuttavia annotare anche che l'altra mia console 'scatola bianca e verde', quella che tu stesso hai visionato due volte, era una console PAL, per quanto la scatola fosse giapponese. Deduco quindi che nel 1990 copie dell'AES 'da noleggio' sono uscite dal Giappone, anche se con packaging assai incoerenti.

Ci sono almeno due scatole americane da considerare perima di quella 'nera classica'.
Una è uguale a quella bianca e verde giapponese, ma la striscia di colore è rossa. Il design è identico alla confezione 'finale e internazionale' dei joypad optionali vecchio stile, ovvero codice NEO-AEC e bandona nera con la scritta 'MAX 330 MEGA'.
L'altra è bianca ma con foto, e scrive 'core system' un po' ovunque. Sono portato a pensare che questa sia però un repackaging della SNK of USA, come il 'Gold System'.



Avendo annotato parecchi seriali e relative schede di console che ho modificato/riparato sono in grado di sapere, ad esempio, che ad un seriale 41xxx corrisponde una scheda 3-3 e che ad un 86xxx corrisponde una 3-4. Quindi una console con seriale 60xxx e prescrizione PRO-POW2 come questa (http://img247.imageshack.us/img247/9085/propow2bw1.jpg) non può che contenere una scheda 3-4. Ne segue che il PRO-POW2 è l'alimentatore a 5V delle console con scheda 3-4 e 3-5, quando queste non sono predisposte per il PRO-POW3.

Sembrerebbe quindi che il PRO-POW3 sia antecedente al PRO-POW2, essendo già usato su schede 3-3. Più probabilmente le revisioni successive alla NEO AES sono contemporanee fra loro o comunque parte di un progetto comune: hanno lo stesso chipset e layout, con pochissime differenze, in pratica limitate al circuito di alimentazione. Dopo alcuni esperimenti è stato scelto in via definitiva il tipo PRO-POW3 su scheda 3-6, che da sola copre oltre la metà delle console esistenti.

Ti ringrazio. Credo tu abbia ora fatto una chiarezza inedita sulla questione.

Resterebbe semmai da chiedersi come mai la SNK abbia prodotto tre revisioni di scheda pressoché contemporanee la prima delle quali usava un tipo di trasformatore rivisto in tensione e intensità, mentre le altre due usavano sia quello sia una terza versione (il PRO-POW2) di fatto quasi identica alla più vecchia...

Sembra quasi un mistero...


Non è mai stata trovata alcuna revisione 3-2 (né 3-1, 3-0, 2-2, 1-3, ecc.) mentre tutte le altre che ho nominato sono ben note e ampiamente documentate. Non è nemmeno collocabile perché dopo le più tarde NEO-AES partono subito le 3-3 e non è sostenibile che ne siano state fatte solo poche unità quando tutte le altre revisioni esistono in diverse migliaia. Stando così le cose, l'onere della prova è tutto su chi vuole sostenerne l'esistenza...

Non fa una piega, e non credo che a questo punto l'esistenza di un'altra revisione della scheda sia sostenibile e neppure ipotizzabile. :)

Ti ringrazio di nuovo per i preziosi interventi!

Sarebbe bellissimo che tu potessi ordinare in un documento analitico e esplicativo tutte queste informazioni. La mia ambizione sarebbe riuscire a ricostruire la storia del NeoGeo AES mettendo in parallelo dati di commercializzazione (confezione, date, prezzi, release) e tecnici (revisioni di scheda, alimentatori, cambi di segnale video, etc).

MKL
08-29-2006, 04:23 AM
Quanto alle differenze di chipset che ora tu citi, escludendo la questione del circuito di alimentazione e del circuito di modulazione RF/composito, ci sono altre modifiche rilevant? Lo chiedo perché tu stesso qui dici 'lo stesso chipset delle più vecchie MVS'.

Le MVS sono state prodotte dal 1990 al 1999 e sono un insieme molto eterogeneo, sia per modelli (1-, 2-, 4-, 6-slot) sia per revisioni (esiste un solo tipo di 6-slot ma due diverse 4-slot, tre 2-slot e cinque 1-slot). A seguito di reingegnerizzazioni dell'hardware i chip proprietari che trovi sulle MVS del '90 non sono gli stessi che trovi su quelle del '93, ecc. Le schede AES, pur prodotte lungo un periodo più breve, riflettono parallelamente le controparti MVS del momento in cui sono state prodotte: su un AES del '90 trovi gli stessi componenti di un MVS del '90, su un AES del '93 gli stessi di un MVS del '93, ecc. Ecco quindi che su una scheda NEO-AES (http://img207.imageshack.us/img207/7573/neoaes1yb9.jpg) abbiamo gli stessi tre custom chip LSPC, PRO-B0 e PRO-C0 (tutti gli altri sono parti comuni, generiche) di una MVS 4-slot primo modello (http://img247.imageshack.us/img247/6536/4slot1hw3.jpg). Le schede NEO-AES3-3, 3-4, 3-5 e 3-6 hanno custom chip differenti da quelli della NEO-AES ma uguali fra loro (il ché testimonia del periodo di tempo molto concentrato in cui sono state prodotte) e che trovi su MVS più recenti come la 2-slot secondo modello, ecc. Quindi da questo punto di vista si individuano due gruppi di schede AES, la NEO-AES da una parte e le 3-3, 3-4, 3-5, 3-6 dall'altra.



Devo tuttavia annotare anche che l'altra mia console 'scatola bianca e verde', quella che tu stesso hai visionato due volte, era una console PAL, per quanto la scatola fosse giapponese. Deduco quindi che nel 1990 copie dell'AES 'da noleggio' sono uscite dal Giappone, anche se con packaging assai incoerenti.

Quella console, essendo fra le prime prodotte (seriale 2xxx), conteneva una scheda NEO-AES. Ora le NEO-AES nascono predisposte solo per l'NTSC e infatti non è possibile farle andare a 50Hz. Venivano modificate in PAL manualmente in fase di post-produzione (sempre dentro gli stabilimenti SNK, s'intende) ma il refresh rimaneva a 60Hz. Ecco perché la tua, pur essendo PAL, girava a piena velocità e senza bande nere. Quindi quelle console, nate NTSC e poi modificate PAL, sono state esportate (in pochi esemplari) ad un'epoca in cui la SNK non si era ancora organizzata con la produzione di packaging differenti da quello giapponese (o ancora non riteneva che valesse la pena farli). Invece le schede successive hanno tutte un design che prevede fin dall'inizio la possibilità, grazie ad alcuni jumper, di essere impostate come NTSC o PAL:

http://img131.imageshack.us/img131/9110/aes341bb9.jpg



Resterebbe semmai da chiedersi come mai la SNK abbia prodotto tre revisioni di scheda pressoché contemporanee la prima delle quali usava un tipo di trasformatore rivisto in tensione e intensità, mentre le altre due usavano sia quello sia una terza versione (il PRO-POW2) di fatto quasi identica alla più vecchia...

Beh, la scelta dell'alimentatore, che la SNK non produceva da sé ma doveva comprare, era vincolata dalla disponibilità e dai costi del mercato che su larga scala potevano incidere parecchio. Le due revisioni 'ambivalenti' sembrerebbero dettate da un'incertezza sul da farsi o un ripensamento, come se volessero tenersi aperta la possibilità di utilizzare ancora un alimentatore del vecchio tipo, nel caso si fosse presentato un deal particolarmente favorevole. Naturalmente i dettegli di questa cosa potrebbero essere precisati solo da qualche insider.



Sarebbe bellissimo che tu potessi ordinare in un documento analitico e esplicativo tutte queste informazioni. La mia ambizione sarebbe riuscire a ricostruire la storia del NeoGeo AES mettendo in parallelo dati di commercializzazione (confezione, date, prezzi, release) e tecnici (revisioni di scheda, alimentatori, cambi di segnale video, etc).

Si potrebbe anche fare ma servirebbero scan/foto hi-res di parecchio hardware e al momento non ho la possibilità di farle.

valmaniac
08-29-2006, 04:53 AM
[messaggio pancante]

sto topic mi garba una cifra :buttrock:

:b: