PDA

View Full Version : lastre a raggi x, squartamenti, indagini intime



valmaniac
11-18-2005, 01:51 PM
avrei bisogno di qualcuno che mi sappia dare dritte

(come link a pagine web, pure)

su tutto ciò che costituisce un controllo neogeo.
del tipo:
chi sa dirmi esattamente ogni minimo pezzo che contiene un qualsiasi controllo neogeo
eventuali resistenze elettriche interne
circuiti e piste elettroniche
...
?






ditemi ti tutto
anche sei poi magari sono cose che so già
(ebbravo, ma come fanno a saperlo???),
come le configurazioni dei pinout

per dirne una...


thx

Rengoku
11-18-2005, 03:35 PM
il neo geo AES nn ha bisogno di circuiteria all'interno dello stick solo un collegamento diretto al cavo dei tasti e dello stick

http://www.gamesx.com/controldata/neocont.htm

qua trovi il pinout neogeo se noti bene hai 2 pin per il tasto D ricordati di collegarli entrambi altrimenti nn funge (remember il mio stick a casa di edo nn andava finchè nn ho collegato entrambi i pin e lo abbiamo dovuto saldare sul posto)

MKL
11-18-2005, 05:44 PM
Solo il pin 4 è per il tasto D, il 9 non c'entra e non c'è bisogno di collegarlo a niente.

Rengoku
11-18-2005, 06:55 PM
sicuro?
l'altra volta io stesso postai su tech support per questo motivo e collegai solo il pin che mi dissero ma senza risultato

o forse se collego il 9 e nn il 4 D nn funge?

cmq nn è che se li linka tutti e 2 commette sacrilegio..

valmaniac
11-19-2005, 07:19 AM
no, guardate


il "secondo" D nn centra nulla
nel senso che quello che conta è il primo D

il secondo può essere staccato benissimo, tanto che io nn lo collego e il tasto funge lo stesso

probabilmente il pin associato al secondo D è riferito a periferiche speciali
delle quali, sinceramente, nn sono ancora venuto a conoscenza








riguardo al resto

io sapevo che questa storia della mancanza di circuteria interna fosse vera,
nel senso che è comunissimo (soprattutto per le console vecchie) che nelle periferiche nn ci fossero pezzi troppo sofisticati o particolari e che gli input di gioco fossero semplicemnte trasportati a cavo all'interno della console vera e propria e che fossero gestiti li dentro



la questione sta in questi termini:
seppur passando con nn poche accrobazie dalla tastiera allo stick
vorrei cmq risolvere i problemi legati alla mia tastiera neogeo faidate,
anche solo per finire un lavoro iniziato
e anche un po perche mi sono affezionato...

pure io mi sono fatto una semplice configurazione interna dei tasti in cui i vari pin sono direttamente collegati all'uscita ng, senza niente interposto

di per se la periferica va
ma la cosa che nn riesco a capire è che nn mi funziona "tutto subito"
nel senso che prima che tutti i tasti mi funzionino correttamente deve passare un po di tempo, la qual cosa creava una certa rottura di maroni (immaginate un po...) visto che sia io che lo sfidante eravamo li li pronti per smazzare e invece mi dovevo fare i soliti 5 minuti di pratice aspettando che tutto funzioni




ora penso:
nn è che manca qualcosa nella tastiera che mi sono fatto? qualche resistenza o che altro?


rengoku
mi pare di aver visto nel tuo controllo la presenza di una scheda di un pad neogeo alla quale hai saldato i vari contatti ai tasti e allo stick.... è quindi indispensabile avere una scheda "originale"?
oppure no?

o (cosa che io vorrei fare) è possibile riprodurla in qualche maniera? dopotutto nn credo che la tecnologia neogeo sia poi così sofisticata
anche considerando pure il periodo di sua creazione.....




mkl
rengoku

che sapete dirmi?


:blinK:

Rengoku
11-19-2005, 07:47 AM
la scheda che hai visto nel mio controller era quella per il cavo ps2

se ricordi bene dal mio stick escono 2 cavi:


neo linkato direttamente ai tasti e stick

ps2 per il quale ho linkato i tasti ai vari connettori sulla scheda presa da un pad

MKL
11-19-2005, 08:31 AM
Il Neo Geo, anche nella versione casalinga, rimane hardware da sala e quindi i comandi si interfacciano come quelli di un cabinet alla scheda jamma: ogni tasto ha 2 contatti, uno dedicato (cioè diverso per ogni tasto) e uno in comune con tutti gli altri che va alla massa. Non c'è di mezzo alcun componente attivo o passivo.

Se si vuole hackare una tastiera in funzione Neo Geo, intanto bisogna prenderne una vecchio tipo dove il circuito stampato sia della stessa grandezza della tastiera e non sostituito da fogli plastificati. E poi bisogna avere l'accortezza di interrompere i contatti con l'encoder e altri componenti della tastiera o togliendoli o tagliando le piste, altrimenti saranno anche loro collegati al neo geo e potranno dare problemi.

valmaniac
11-19-2005, 12:03 PM
la scheda che hai visto nel mio controller era quella per il cavo ps2

se ricordi bene dal mio stick escono 2 cavi:


neo linkato direttamente ai tasti e stick

ps2 per il quale ho linkato i tasti ai vari connettori sulla scheda presa da un pad

ecco
mi sebra infatti una scheda ps
solo che io una scheda di un pad neogeo nn l'ho mai vista....
quindi la mia curiosità da pettegola ha voluto fare luce fino in fondo su questo aspetto




Se si vuole hackare una tastiera in funzione Neo Geo, intanto bisogna prenderne una vecchio tipo dove il circuito stampato sia della stessa grandezza della tastiera e non sostituito da fogli plastificati. E poi bisogna avere l'accortezza di interrompere i contatti con l'encoder e altri componenti della tastiera o togliendoli o tagliando le piste, altrimenti saranno anche loro collegati al neo geo e potranno dare problemi.

guarda
io mi sono fatto un lavoro da certosino ino ino
con la mia tastiera

mi sono andato a recuperare diverse tipologie ti tastiere vecchie
e con un buon lavoro di falegnameria
mi sono fatto una plancia che contenesse TUTTO come sei deve


quindi tecnicamente io sarei apostissimo alla luce di tutte queste basilari nozioni


c'è solo questo fenomeno inspiegabile:

sull'adattatore neogeo-pc che mi sono fatto (ricavato hackando un pad usb collegato ad un connettore 15 pin capace di ospitare un controller neogeo, come lo stick che sto usando adesso) la tastiera va perfettamente
proprio come quando la utilizzo su atomiswave di edo

quando la attacco su neogeo la tastiera si deve "riscaldare" prima di funzionare....


MA PERCHE????

MKL
11-19-2005, 02:29 PM
Te l'ho detto qual è il problema ma tu rispondi con falegnameria ecc.

I tasti che usi per il neo geo devono essere COMPLETAMENTE SEPARATI dal resto della tastiera, quindi le loro connessioni originali vanno interrotte. Sei proprio sicuro di averlo fatto?

Comunque a breve dovrei hackare anch'io una tastiera per neo geo, al limite posterò qualche foto/info.

valmaniac
11-19-2005, 07:10 PM
bella roba,
posta posta....




cmq
andando molto sul dettaglio cerchero di dirti cosa ho fatto io
[certo che a spiegare robe del genere si fa 10 volte + fatica rispetto a farle vedere]:

ovvio che il problema nn risiede nella plancia che mi sono fatto
ne di come l'ho fatta
per cui salterò questo argomento

riguardo a tutto il resto

- io ho recuperato diversi tipi di tastiera dalla mia università,
ho utilizato i tasti presi da un modello in cui ogni singolo tasto era inserito ad incastro nella struttura plastica della tastiera (modello vecchio vecchio, quindi), per cui nn è stato difficile ottenere dei componenti "sfusi" di questo tipo. su questa tastiera i tasti spingevano una parte in spugna a forma cilindrica molto schiacciata con il lato rivolto verso la scheda in bachelite (unica per tutti i contatti di tutti i caratteri) ricoperto di una sorta di carta stagnola.... che metodi arcaici vero?

- ho ritagliato da fogli elettronici di altre tastiere (modello + recente) le parti di piste conduttrici che mi servivano per creare parte delle piste elettroniche della tastiera neogeo

- praticando fori sulla plancia in legno della tastiera neogeo ho infilato i tasti sfusi ricavati precendentemente e ho individuato dove questi potessero agire meccanicamente (devo dire che prima di fare questo i vari tasti sono stati modificati in maliera davvero maniacale, infatti ho dovuto aggiungere delle prolughe a certe parti di ogni singolo tasto per facilitare i contatti che sarei andato a fare in seguito). i tasti sono disposti come su una tastiera normale, cioè le direzioni a destra e disposti a T rovesciata e i tasti fuoco disposti a sinistra nella disposizione preferita da me (a quadrato, A e C sopra e B e D sotto)

- sapendo dove i tasti vanno ad agire, nelle rispettive aree di "azione" sono andato a prepararmi delle piccole piastre in rame alle quali facevano capo i pin comuni a tutti i tasti, anzi, la piasta stessa costituisce di per se un enorme contatto comune per i tasti. essendo i tasti stessi raggruppati in 3 punti diversi (direzioni + start&select + fuochi) mi sono fatto 3 piastre, collegare a loro volta tra loro [oltre che al pin COMMON corrispondente, l'1 mi pare] con del semplice filo elettrico saldato al rame tramite dello stagno

- sopra ciascuna piastra, poi, ho posizionato in corrispondenza di ogni tasto i pezzi di fogli elettronici che ho ricavato precendentemente, che ho modificato e che ho separato dalla piastra in rame con un foglio in plastica forato in corrispondenza di ogni punto di contatto dei tasti. i pezzi di fogli elettronici che ho utilizzato sono stati modificati attraverso una operazione molto ardita ed accrobatica, oserei dire:
*facendo mooooooolta attenzione ho saldato a dei cavetti elettrici dei pezzi di comune carta stagnola, i fogli in alluminio tanto per intenderci, tipo quelli che si usano per avvolgere i panini o isolare parti periferiche di muri, utilizzando sempre dello stagno
*ho consolidato il punto di saldatura con una goccia di attack
*ho rinforzato i fogli di alluminio di per loro fragilissimi e delicatissimi con del nastro adesivo, rendendo la cosa estremamente resistene e contemporaneamente flessibile
*ho messo in contatto i pezzetti di fogli elettronici ritagliati con le striscioline di carta stagnola ringorzata e saldata che mi sono fatto prima
*il risultato finale è che ogni singolo pezzettino di foglio elettronico è collegato con del cavo elettrico facilmente gestibile in sadatura all'interno della plancia della tastiera

- a questo punto, chiudendo la plancia attraverso viti nel legno, i vari tasti una volta premuti spingono un piccolo bastoncino interno (la "prolunga" che ho inserito durante la loro modifica) il quale fa andare in contatto il rispettivo pezzetto di foglio elettronico ritagliato e modificato con la sottostante piastra in rame attraverso il foro praticato nella foglio in plastica interposto tra le due parti.
il tasto e la pista conduttrice interna nn sono fisicamente legati e questo consente una facile apertura della tastiera così creata, per controlli o fini manutentivi, senza che si strappino i contatti o i fili saldati, come spesso succede invece in controlli faidate ricavati utilizzando cloche e tasti arcade















ora:

la cosa funziona, nel senso che gli elettroni passano attraverso il circuito interno creato in questa maniera, tanto che se utilizzassi la tastiera sul mio adattatore ng-pc (o su atomiswave modificata) funzionerebbe alla perfezione assoluta

la cosa che però mi fotte il cervello è che se mettessi questa stessa tastiera collegata al neogeo ecco che mi fa l'effetto che sopra ho raccontato,
cioè nn è efficente da subito, all'inizio sembrano andare solo pochi tasti, continuando a smanettare poco per volta tutti gli altri tasti cominciano a "svegliarsi". inoltre inizialmente per fare una qualsiasi cosa devo premere il tasto in maniera abbastanza vigorosa, ma + passa il tempo e + i tasti si "scaldano" e nn c'è + la necessità di esagerare con la pressione sul tasto












sono riuscito a spiegarmi?
avete capito il problema?
consigli?

valmaniac
11-22-2005, 03:44 AM
rengoku


quanto hai speso per stick e 8/10 tasti sanwa?

mui serve una idea di massima abbastanza presto
(scusa la fretta)

http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif

Rengoku
11-22-2005, 04:01 AM
2x JLF-TP-8YT (1white 1 blue) - $28 each ($28 X 2 = $56)
3x GT-Y, Octagonal restrictor plate - $5 each ($5 X 3 = $15)

10 buttons - $28.00
8x OBSF-30 (4blue 4green)
2x OBSF-24 (2white)

Total - $99

Airmail Parcel Post 4 - 10 Days $18.50 for shipping
Grand total - $117.50 or € 96.16 Euro


questo fu il mio ordine

2 stick, 3 basi ottagonali e 10 tasti

MKL
11-22-2005, 08:09 AM
Mah, non sò perché l'hai fatto ma ti sei andato a complicare parecchio la vita, valmaniac: non era meglio mantenere la tastiera così com'era? È possibile che ci sia troppa resistività prodotta dai fogli di carta stagnola e/o dall'eccessiva frammentarietà del collegamento. In ogni caso gli input del Neo Geo sono diversi da quelli dell'atomiswave e qusto può spiegare la differenza di comportamento. Suggerirei di fare un hack meno sui generis...

valmaniac
11-22-2005, 11:23 AM
thx r




In ogni caso gli input del Neo Geo sono diversi da quelli dell'atomiswave e qusto può spiegare la differenza di comportamento.

in che senso "diversi"?




cmq, scusa se ripeto questa cosa ma lo faccio per capire meglio io,
su usb va tutto alla perfezione

nn capisco quindi come possa centrare la frammentarietà

sul fatto della resistività
mi stai dicendo che gli impulsi elettrici del neogeo sono diversi (+ deboli) da quelli dati da una comunissima periferica del pc?


:blinK:

Son Goten
11-30-2005, 12:38 PM
posto qui dato che ho un problema "tecnico"

allora, mi sto interessando all'acquisto di una scheda di acquisizione, per registrare match e combo dei giochi neogeo.

sono andato al mediaworld, il modello più interessante che mi hanno proposto era una scheda Pinnacle Studio 500 USB. il problema è che pare non si possa riversare su pc dal televisore, ma direttamente dal neogeo usando l'uscita rgb coi 3 cavetti... e ovviamente non posso registrare senza la possibilità di vedere il gioco sullo schermo del tv!

il tizio mi diceva che l'unica era trovare un cavo che avesse sia l'uscita con la scart sia quella coi 3 cavetti. le domande sono:

1) è proprio così o c'è una soluzione senza procurarsi sto cavo?

2) è possibile fare un lavoro del genere? il cavo sia con le due uscite dico


grazie per l'attenzione :)

Fran
12-04-2005, 09:35 AM
bump

valmaniac
01-16-2006, 06:05 AM
poi come è finita?


ari-bump?

:b:

Bucciarello
01-17-2006, 06:06 PM
posto qui dato che ho un problema "tecnico"

allora, mi sto interessando all'acquisto di una scheda di acquisizione, per registrare match e combo dei giochi neogeo.

sono andato al mediaworld, il modello più interessante che mi hanno proposto era una scheda Pinnacle Studio 500 USB. il problema è che pare non si possa riversare su pc dal televisore, ma direttamente dal neogeo usando l'uscita rgb coi 3 cavetti... e ovviamente non posso registrare senza la possibilità di vedere il gioco sullo schermo del tv!

il tizio mi diceva che l'unica era trovare un cavo che avesse sia l'uscita con la scart sia quella coi 3 cavetti. le domande sono:

1) è proprio così o c'è una soluzione senza procurarsi sto cavo?

2) è possibile fare un lavoro del genere? il cavo sia con le due uscite dico


grazie per l'attenzione :)
Potresti registrare su videocassetta i match e poi ritrasferirli sul pc dal videoregistratore;
Non vorrei sbagliarmi, ma il neogeo in questo caso assume lo stesso ruolo che assume il lettore quando duplichi le videocassette:
Attacchi il neogeo all'entrata del videoregistratore, dopodichè usi un cavo coassiale per collegarlo alla TV; sul VCR dovrai settare il canale AV, che almeno sul mio è quello che prende l'input dall'esterno, mentre sulla TV cerchi manualmente sulle bande il canale che prende le immagini dal VCR.

Alla fine si tratta solo di bypassare il segnale video del neogeo attraverso il videoregistratore; forse funziona anche collegando TV e VCR con una scart, a patto che il VCR abbia entrata e uscita scart separate.

Poi per ritrasferire da VCR a pc non è necessario avere un cavo scart + rca, ti basta uno di questi http://www.it-point.it/images/foto_articoli/NTG00802M.gif;
Stacchi i tre cavetti dal neogeo, a un capo attacchi quell'attrezzo e l'altro capo lo infili nella scheda.

Però tieni presente che non ho la più pallida idea di come siano fatti i cavetti neogeo o la scheda che hai visto, parlo solo in base a come mi immagino che siano, in ogni caso fammi sapere se funziona :chimp:

Son Goten
01-18-2006, 03:21 AM
grazie buccia ma avevo risolto il problema giusto qualche mese fà :D che poi mi pare che tu li avessi pure scaricati i nostri matchvids no?

svegliarello :tickled:

Rengoku
01-18-2006, 05:46 AM
grazie buccia ma avevo risolto il problema giusto qualche mese fà :D che poi mi pare che tu li avessi pure scaricati i nostri matchvids no?

svegliarello :tickled:


ecco mister, devo prendere anche io tutto il kit per registrare da mvs (sarà la stessa cosa penso)

mi illumini?
cosa devo prendere per avere tutto funzionante?

valmaniac
01-18-2006, 06:13 AM
che poi le foto della tastiera accata mica sono state messe, mkl

:b:

Son Goten
01-18-2006, 06:23 AM
ecco mister, devo prendere anche io tutto il kit per registrare da mvs (sarà la stessa cosa penso)

mi illumini?
cosa devo prendere per avere tutto funzionante?

io ho esattamente quell'affare che ha postato bucciarello, ci attacco la scart del neo e lo collego al tv, e poi lo collego ala scheda con un cavo RCA <---> RCA. dall'atomiswave non cattura il video però, forse dovrei provare con un cavo s-video?

Bucciarello
01-18-2006, 08:36 AM
grazie buccia ma avevo risolto il problema giusto qualche mese fà :D che poi mi pare che tu li avessi pure scaricati i nostri matchvids no?

svegliarello :tickled:
Subito dopo aver postato mi son detto "aspetta un momento, ma quei video che ho visto erano prima o dopo il 4 dicembre 2005? http://www.wellage.net/images/smilies/uhm.gif"
Poi ho deciso di fare obsoletariello, al limite è pur sempre un +1 :D



io ho esattamente quell'affare che ha postato bucciarello, ci attacco la scart del neo e lo collego al tv, e poi lo collego ala scheda con un cavo RCA <---> RCA. dall'atomiswave non cattura il video però, forse dovrei provare con un cavo s-video? L'atomiswave esce sempre con l'RCA?

Son Goten
01-18-2006, 08:41 AM
no è un cavo scart

Bucciarello
01-18-2006, 10:15 AM
no è un cavo scart
Non te lo registra neanche su cassetta? Se è s-video mi pare che lo vedi perchè registrando normale registra in bianco e nero

Son Goten
01-18-2006, 10:24 AM
boh non ho provato, comunque in questi giorni mi attiverò per risolvere il problema, dato che c'è anche l'XI mo ;)

MKL
01-18-2006, 06:54 PM
che poi le foto della tastiera accata mica sono state messe, mkl

:b:

che poi la tastiera che dovevo accare mica mi è stata mandata, valmaniac :p

MKL
01-18-2006, 07:14 PM
Vorrei ricordare che dalle schede jamma esce solo un segnale RGB. Se ciò con cui s'intende registrare non ha un'entrata RGB (così sono le schede di acquisizione) bisogna fare una conversione da RGB a un segnale utile (composito o s-video). Tale conversione non è una cosa semplice che si può fare con un cavo. Occorre un encoder.

Un po' diverso il caso dell'Atomiswave in quanto sistema dotato anche di uscita VGA. Schede di acquisizione con entrata VGA consentiranno acquisizioni di massima qualità.

valmaniac
01-19-2006, 06:45 AM
accàspita

occapìto

:b: